Windows 10, Microsoft rilascia gli strumenti di sviluppo

Con l’avvicinarsi del rilascio di Windows 10 è fondamentale che anche gli sviluppatori interessati alla piattaforma inizino a prenderci confidenza.
Finora infatti gli aderenti al programma Windows Insider hanno potuto farsi un’idea dell’interfaccia e di alcune delle funzionalità del nuovo sistema operativo, ma chi è interessato a programmare per la creatura di Microsoft non ha ancora avuto modo di familiarizzare con alcuni dei suoi aspetti peculiari. Ebbene, la compagnia ha appena rilasciato i primi tool di sviluppo per le app universali, uno dei pilastri sui quali conta la casa di Redmond spera di costruire la fortuna di Windows 10.

Grazie a questo formato, chi scrive app dovrà mantenere aggiornata una sola versione del proprio software. Sarà quest’ultima ad adattarsi da sola, nel modo più autonomo possibile, a schermi e scenari di interazione diversi: dalle scrivanie con display, mouse e tastiera al palmo della mano, passando per notebook touch e prodotti 2-in-1.

Si tratta di una scommessa ambiziosa, il cui successo dipenderà dalla qualità degli strumenti messi a disposizione da Microsoft e dal tempo che gli sviluppatori avranno avuto per prenderci confidenza.

Esattamente come la versione di Windows 10 attualmente nelle mani dei più curiosi, anche questi tool sono ancora incompleti: chiunque sia interessato però può iniziare a informarsi sulle caratteristiche, iscriversi al programma Insider e scaricarli.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento